Forum Basket

repubblica delle banane
Oggi è 23/07/2018, 2:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 09/09/2017, 12:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2013, 23:30
Messaggi: 16483
Per quel che vale e per la voglia che è rimasta di seguire...a voi [cit]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 09/09/2017, 14:30 
Non connesso

Iscritto il: 03/10/2011, 22:56
Messaggi: 8570
Prima di farlo aspetto di vedere dove firma Alex len


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 16/09/2017, 12:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2013, 23:30
Messaggi: 16483
Visto il grande successo, mi cimento io:

Est:

1) Boston. Credo che faranno sostanzialmente corsa in testa dall'inizio alla fine senza manco i patemi della rincorsa stile passata stagione. E così facendo, faranno vincere il premio al proprio coach

2) Washington. Non ci credo davvero fino in fondo ed è difficile fidarsi dei Wizards (che se si impegnano come al solito possono pure mancare la postseason del tutto :asd: ), ma voglio puntare su un'ulteriore stagione monstre di Wall ed una da MIP di Beal.

3) Cleveland. Se Thomas legge l'Herald e torna a Novembre allora potrebbero finire davanti a Washington. Se invece, come si pensa, James sarà costretto a sobbarcarsi fino al mese X tutto il peso offensivo dell'attacco Cavs, imo c'è margine per qualche pasticciaccio di minutaggi -e conseguentemente anche DNP-rest- ad minchiam, per finire attorno alle 50W

4) Toronto. Credo che alla fine saranno sempre lì, attorno alle 50 vittorie, dato che sono una squadra da regular season...con la speranze per il front office che il movimento giovanile che (imo un po' sottotraccia) sta iniziando a muoversi in Canada inizi a fruttare qualcosa, soprattutto dal lituano.

5) Miami. Testa a testa con la squadra che li segue, ma li preferisco perché sono una formazione più esperta, guidata da un coach solido e che se continua sulla falsariga della seconda parte di stagione scorsa può vincerne un bel po'

6) Milwaukee. Sperando che non facciano come due anni fa (playoffs e poi annata storta), si attendono grossi segnali da tanti giocatori, dal greco in giù (io spero anche da Maker). Se una delle due (o entrambe) che ho messo davanti non dovessero confermarsi, ci sono buone possibilità di vantaggio del fattore campo in postseason

7) Charlotte. Se continuano nella loro tradizione da rollercoaster degli ultimi anni, è la stagione buona per tornare a giocare da metà aprile in poi. Molto curioso di vedere Howard, o quel che ne resta, nel sistema difensivo di Clifford, se avrà o meno un minimo di linfa vitale.

8) Detroit. Se non fanno gli stronzi, possono entrare benissimo aii playoffs (posizione intercambiabile con gli Hornets). Mi aspetto grandi cose da Bradley...e che l'equivoco Jackson finisca il prima possibile.

9) Orlando. Nella mediocrità di questo Est vado con la sorpresa: se si scuotono un minimo dal torpore dell'ultimo lustro, ricordandosi anche che in panca hanno uno che per me è davvero bravo, potrebbero fare meglio di quanto pronosticato...ergo, a sto punto vado a puntare sull'ultimo posto di conference :asd:

10) Indiana. Ero indeciso se metterli al nono posto perché hanno qualche usato sicuro e qualche giovane che può esplodere definitivamente, segnatamente Turner (può e deve essere la sua stagione)

11) Philadelphia: l'obiettivo di quest'anno credo non sia necessariamente entrare nei playoffs (cfr. Minnesota 2016-17), ma quantomeno lottare per accedervi, restare tutti sani e gettare le basi per un futuro molto prossimo davvero roseo. Poi che saranno una delle squadre più divertenti e da seguire con più curiosità non ci piove.

12) New York: il roster per essere più in alto (ma decisamente più in alto) ci sarebbe pure, però credo ci siano troppi problemi che bollono sotto coperta e troppi rumors che riguardano i migliori giocatori...boh, stiamo a vedere

13) Chicago: ne vinceranno qualcuna all'inizio (anche se il calendario mi pare sia una merda), poi col buy-out di Wade faranno That's all folks e penseranno a sviluppare i giovinotti

14) Atlanta: Perdere e perderemo doveva essere, perdere e perderemo sarà. Forse ne vinceranno qualcuna in più finendo qualche posizione sopra, ma l'intenzione e la rotta prese mi sembrano inequivocabili

15) Brooklyn. Non saranno il fernet team della passata stagione, anzi se qualcuna di queste sopra sbraca completamente potrebbero pure evitare il cucchiaio di legno. Qualche giovane da sviluppare ora ci sarebbe, serve ancora qualche anno di pazienza...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 16/09/2017, 13:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2013, 23:30
Messaggi: 16483
Ovest

1) Golden State: Vabbé. L'unica è se provano di nuovo ad andare per le 70w o meno

2) Houston: La grande curiosità di questa stagione. Continuo a pensare che per battere Golden State ci voglia un certo tipo di personale tra i lunghi ma stiamo a vedere, soprattutto se con la trade riescano a beccare anche Melo

3) San Antonio: alla fine, in un modo o nell'altro, coach Pop ti garantisce un certo standard qualitativo e di vittorie...vediamo Murray come crescerà in contumacia Parker.

4) Oklahoma City: in realtà non ne sono sicurissimo però sono sicuramente più forti di 12 mesi fa...e poi vorrei lo scontro Durant-Westbrook :lookaround: :lookaround:

5) Clippers: la squadra più lunga dell'era Griffin...ma senza il capo :asd: :asd: Vediamoli all'opera, per me restano comunque squadra in orbita 50W, fermo restando che il 32 come capobranco a tutti gli effetti è da testare

6) Minnesota: non mi convince l'attitudine degli elementi di spicco (butler escluso) nella propria metà campo..se trovano la quadra, possono anche finire quarti per quanto mi riguarda. Cercasi anche Bjelica disperatamente (più o meno)

7) New Orleans. Più di speranza che di convinzione...perché ci terrei molto che quei due cristoni non vengano sprecati nell'ennesima annata da mestizia in salsa cajun. Poi vabbé, visto il resto della truppa, bramo le partite con 5 dentro l'area intasatissima stile 2003 :sbav: :nerd:

8) Denver: mi intrigano tanto tanto, anche perché hanno il giocatore che mi intriga maggiormente in tutta la Lega...e gli hanno affiancato imo anche il giocatore perfetto in Millsap. Occhio anche a Gary Harris che potrebbe pure lui disputare un'ottima annata. Sono un po' sfortunati che dopo un paio di anni di Ovest annacquato beccano un'annata di impennata delle quotazioni di tutte le altre, ma sarei deluso non entrassero ai playoffs

9) Memphis: tanto, forse tutto, dipende dalla salute in primis di Parsons ed in secundis di tyrikkione. Se resuscitano lazzarianamente, saranno i soliti filibustieri che possono approfittare di qualche crisi d'identità di chi li precede per strappare l'ultima moneta...in caso contrario, mi aspetto un Gasol spedito ad indirizzo nuovo (per un contratto simile in Ohio, ve lo dico prima così non rimanete sorpresi :lookaround: )

10) Sacramento: da qualche anno li metto qui per poi essere puntualmente smentito, vediamo se anche sta stagione mi sbaglio :asd: :asd: Il materiale per una stagione finalmente decente c'è tutto, soprattutto Hill può essere una di quelle addizioni non da titoloni di giornali ma che ti fanno svoltare.

11) Portland: La concorrenza quest'anno è più spietata delle ultime stagioni e non li vedo in postseason, nonostante il dinamico duo ed un Nurkic da cui mi aspetto una buonissima stagione.

12) Utah: indeciso se metterli più giù, ma la base difensiva è super solida...d'altro canto, mettere punti a tabellone potrebbe essere un discreto problemuccio. Poi se i monstars tornano i talenti a Favors si può sperare in qualcosa di più.

13) Lakers: Posto che credo che le posizioni 10-13 saranno ravvicinate e potenzialmente con un rimescolamento non indifferente, li metto ancora un gradino sotto per via dell'inesperienza generale del roster. Di sicuro il movimento giovanile farà salivare in tanti ad Hollywood...ma l'obiettivo è aspettare un altro anno :lookaround:

14) Dallas: Detto che mi auguro che Dennis Smith sia il rookie dell'anno, annata di pura transizione per venerare un altro po' Dirk e scegliere alto nel 2018.

15) Phoenix: qualcuno ultimo ci deve finire e, per quanto imo i Suns non necessariamente valgono l'ultimo posto, avere tanti giovini a roster non aiuta nell'immediato...anzi mi aspetto che in qualche modo si liberino pure di bledsoe e chandler.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 16/09/2017, 18:24 
Non connesso

Iscritto il: 25/12/2015, 20:17
Messaggi: 430
Ottime analisi, Wilt.
Ovviamente molto è ipotetico e si può discutere, anche per via degli infortuni che, all'improvviso, possono rovinare la stagione di qualsiasi team.
Personalmente, comunque, sono abbastanza d'accordo, anche se non riesco a mettere Minnesota così in alto.

_________________
Lumen

(il mio blog http://ilfenotipoconsapevole.blogspot.it/)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 05/10/2017, 13:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 12:02
Messaggi: 19317
ATLANTA 25.5 UNDER
BOSTON 55.5 OVER
BROOKLYN 27.5 OVER
CHARLOTTE 42.5 UNDER
CHICAGO 22.5 UNDER
CLEVELAND 53.5 OVER
DALLAS 35.5 OVER
DETROIT 38.5 OVER
DENVER 45.5 OVER
GOLDEN STATE 67.5 OVER
HOUSTON 55.5 UNDER
INDIANA 31.5 UNDER
LA CLIPPERS 43.5 OVER
LA LAKERS 33.5 UNDER
MEMPHIS 37.5 UNDER
MIAMI 43.5 OVER
MILWAUKEE 47.5 UNDER
MINNESOTA 48.5 UNDER
NEW ORLEANS 39.5 OVER
NEW YORK 30.5 UNDER
OKLAHOMA CITY 50.5 OVER
ORLANDO 33.5 UNDER
PHILADELPHIA 41.5 UNDER
PHOENIX 29.5 UNDER
PORTLAND 42.5 OVER
SACRAMENTO 27.5 OVER
SAN ANTONIO 54.5 OVER
TORONTO 48.5 OVER
UTAH 41.5 UNDER
WASHINGTON 48.5 OVER


Ultima modifica di bahiablanca il 05/10/2017, 13:26, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 05/10/2017, 13:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
bahiablanca ha scritto:
ATLANTA 25.5 UNDER
BOSTON 55.5 OVER
BROOKLYN 27.5 OVER
CHARLOTTE 42.5 UNDER
CHICAGO 22.5 UNDER
CLEVELAND 53.5 OVER
DALLAS 35.5 OVER
DENVER 45.5 OVER
GOLDEN STATE 67.5 OVER
HOUSTON 55.5 UNDER
INDIANA 31.5 UNDER
LA CLIPPERS 43.5 OVER
LA LAKERS 33.5 UNDER
MEMPHIS 37.5 UNDER
MIAMI 43.5 OVER
MILWAUKEE 47.5 UNDER
MINNESOTA 48.5 UNDER
NEW ORLEANS 39.5 OVER
NEW YORK 30.5 UNDER
OKLAHOMA CITY 50.5 OVER
ORLANDO 33.5 UNDER
PHILADELPHIA 41.5 UNDER
PHOENIX 29.5 UNDER
PORTLAND 42.5 OVER
SACRAMENTO 27.5 OVER
SAN ANTONIO 54.5 OVER
TORONTO 48.5 OVER
UTAH 41.5 UNDER
WASHINGTON 48.5 OVER


manca una franchigia

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 05/10/2017, 13:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 12:02
Messaggi: 19317
Inserita... :asd:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 05/10/2017, 14:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 16:58
Messaggi: 2342
bahiablanca ha scritto:
ATLANTA 25.5 UNDER
BOSTON 55.5 OVER
BROOKLYN 27.5 OVER
CHARLOTTE 42.5 UNDER
CHICAGO 22.5 UNDER
CLEVELAND 53.5 OVER
DALLAS 35.5 OVER
DETROIT 38.5 OVER
DENVER 45.5 OVER
GOLDEN STATE 67.5 OVER
HOUSTON 55.5 UNDER
INDIANA 31.5 UNDER
LA CLIPPERS 43.5 OVER
LA LAKERS 33.5 UNDER
MEMPHIS 37.5 UNDER
MIAMI 43.5 OVER
MILWAUKEE 47.5 UNDER
MINNESOTA 48.5 UNDER
NEW ORLEANS 39.5 OVER
NEW YORK 30.5 UNDER
OKLAHOMA CITY 50.5 OVER
ORLANDO 33.5 UNDER
PHILADELPHIA 41.5 UNDER
PHOENIX 29.5 UNDER
PORTLAND 42.5 OVER
SACRAMENTO 27.5 OVER
SAN ANTONIO 54.5 OVER
TORONTO 48.5 OVER
UTAH 41.5 UNDER
WASHINGTON 48.5 OVER


Hai sentito il podcast di the ringer?
Per me

Portland UNDER
San Antonio UNDER
Toronto UNDER
Utah OVER

il resto quoto


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 05/10/2017, 16:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 14:25
Messaggi: 13783
P square ha scritto:
bahiablanca ha scritto:
ATLANTA 25.5 UNDER
BOSTON 55.5 OVER
BROOKLYN 27.5 OVER
CHARLOTTE 42.5 UNDER
CHICAGO 22.5 UNDER
CLEVELAND 53.5 OVER
DALLAS 35.5 OVER
DETROIT 38.5 OVER
DENVER 45.5 OVER
GOLDEN STATE 67.5 OVER
HOUSTON 55.5 UNDER
INDIANA 31.5 UNDER
LA CLIPPERS 43.5 OVER
LA LAKERS 33.5 UNDER
MEMPHIS 37.5 UNDER
MIAMI 43.5 OVER
MILWAUKEE 47.5 UNDER
MINNESOTA 48.5 UNDER
NEW ORLEANS 39.5 OVER
NEW YORK 30.5 UNDER
OKLAHOMA CITY 50.5 OVER
ORLANDO 33.5 UNDER
PHILADELPHIA 41.5 UNDER
PHOENIX 29.5 UNDER
PORTLAND 42.5 OVER
SACRAMENTO 27.5 OVER
SAN ANTONIO 54.5 OVER
TORONTO 48.5 OVER
UTAH 41.5 UNDER
WASHINGTON 48.5 OVER


Hai sentito il podcast di the ringer?
Per me

Portland UNDER
San Antonio UNDER
Toronto UNDER
Utah OVER

il resto quoto


Te ne quoto tre, per me Toronto OVER.

Chicago, nonostante lo schifo, temo OVER. A sto punto spero di no

_________________
John ha scritto:
Impazzisco solo per due cose in vita mia. Per Mcgrady e per le tette. Non oso immaginare McGrady con le tette

alè cessel ha scritto:
Bashi e Abrashi...ci aprirei un locale a Valona co sto nome


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 9:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 11:04
Messaggi: 8994
Località: Reggio Emilia
Western Conference

Golden State Range di W 65-70 stessa squadra, stesse ambizioni una western conference più competitiva ma anche un gruppo ancora maggiormente collaudato...arriveranno ancora una volta primi senza grossi affanni e con possibilità di far riposare ad aprile i Big

Houston Range 60-65 W stessa squadra con un Paul in più e anche un utility man come Tucker...ottima infatti anche la panchina...non possono andare sotto le 60 W

Oklahoma City range 58-62 W il quintetto è fortissimo ma la panchina tremendamente corta e poco qualitativa...da verificare anche la chimica dei Big 3...comunque almeno 7-8 W in più della passata stagione dovrebbero arrivare di default

San Antonio range 55-60 mi stupirei molto se arrivassero alle consuete 60 W...non sono stati inseriti innesti di qualità e anzi la panchina si è indebolita se si eccettua l'arrivo di Gay il cui ruolo però è tutto da scoprire...l'infortunio di Parker complica le cose almeno all'inizio

L.A. Clippers Range 52-57 W si sono rialzati bene dalla dipartita di Paul e la panchina è stata rinforzata...il roster è ben distribuito e anche se dovesse patire infortuni non penso ne possa risentire...dietro le 4 Big ci sono certamente loro e anzi potrebbero approfittare di qualche infortunio pesante di chi li precede nel ranking

Minnesota Range 45-50 W uno dei pronostici più difficili..l'anno scorso li avevo lasciati fuori dai play off e ci ho preso...quest'anno si fa oggettivamente fatica a lasciarli fuori...sono arrivati giocatori che già conoscono Tibs e la panchina è stata rinforzata me li aspetto comunque sopra il 50% e quindi ai play off

Denver 40-45 W mi sembra che il periodo di tankare sia finito...in casa potrebbe veramente accumulare molte vittorie perché la panchina è lunga e ora ci sono anche giocatori di esperienza...se poi si dovesse scambiare Faried per un altro esterno forte potrebbero essere la sorpresa della stagione

Portland 40-45 W sistema di gioco collaudato e interpreti non cambiati...peccato per la mancanza di un esterno forte in panchina quindi il rischio collasso a causa di un infortunio è alta...

New Orleans Pellicans W 38-43 W i 2 Big Man sono fortissimi ma il contesto tolto JRH è desolante...l'infortunio di Rondo ha complicato l'assunto...la panchina è terrificante....Non sarebbe impossibile vederli ai play off ma sulla carta 8 squadre sembrano più certe e con meno incognite

Utah 35-40 W alcuni dicono che 35 W dovrebbero arrivare di default si però non tante di più perché in attacco saremo alle aste in tutte le partite e se la difesa contro le squadre Run & Gun se la giocherà contro squadre non tankanti arrivare ai 100 punti sarà un'impresa

Memphis 33-38 squadra che mi sembra in declino tecnico prima che ancora di organico...alcuni rookie e secondo anno potrebbero essere interessanti ma sono i veterani e non convincermi...il reparto esterni è uno dei peggiori della lega e non penso che T.Evans possa ringiovanire di 8 anni...

Dallas 30-35 squadra in rebuilding anche se non lo dichiara che proverà a lanciare alcuni giovani sin da subito senza forzare a minutaggi eccessivi i veterani...a metà stagione tale processo sarà ancora più evidente e le W cominceranno a scarseggiare

L.A. Lakers 28-33 W qualche segnale di crescita nel gioco si dovrebbe vedere ma la squadra non ha ancora l'esperienza per portare a casa partite tirate...Mi aspetto anche un B. Lopez che si accomoderà in panchina da metà stagione in poi...

Sacramento 25-30 W squadra tutta da scoprire ma con talento limitato...Hill è stata una bella presa in regia ma penso solo per fare da chioccia ai tanti rookie...il reparto lunghi è intrigante ma esperienza pari allo zero...

Phoenix 20-25 W sarà certamente una delle peggiori squadre della lega e non penso nemmeno desideri altro...da verificare che fine faranno Chandler e Bledsoe almeno uno dei 2 saluterà a stagione in corso


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 17:47
Messaggi: 38322
Località: Rimini
Perché Lopez dovrebbe accomodarsi in panchina da metà stagione in poi? Il nostro scopo è vincere quante più partite possibili per far vedere ai free agent che siamo discretamente competitivi.

_________________
Corperryale L'Adorable "Manny" Harris, un nome che dice tutto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 11:04
Messaggi: 8994
Località: Reggio Emilia
Estern Conference

Boston 55-60 W squadra chiamata alla prova di maturità dopo gli sconvolgimenti estivi...il materiale per una grande stagione ci sono tutti con un unico neo nella poca lunghezza del reparto lunghi

Cleveland 55-60 W ci sarà qualche inevitabile alto e basso per i nuovi arrivati e il dover rimettere nel motore a metà stagione un giocatore particolare come Thomas ma la panchina è molto lunga...l'arrivo di un giocatore come Crowder è stato sin troppo sottovalutato e Wade da 20-25 minuti a gara è comunque un lusso....la prima posizione del seeding dipenderà molto dalla fame a fine marzo e aprile che avrà la squadra

Washington 50-55 W l'anno scorso partirono molto male per poi infilare un gran record di vittorie soprattutto in casa..il quintetto è stato confermato in toto e la panchina anche senza nomi di rilievo ha preso giocatori esperti e specialisti...occhio a Oubre possibili sesto uomo dell'anno...
In un est così disastrato possono andare comodamente oltre le 50 W

Toronto 48-53 W stesso discorso degli Wizard...squadra praticamente identica se si eccettua la partenza di Joseph...da valutare la panchina molto giovane se riuscirà ad impattare bene...non dovrebbero esserci problemi di sorta ad avere un altra stagione vicina alle 50 W

Miami 42-47 W mi sembra una squadra che anche se le cose non dovessero andare bene non tankerà e quindi come capitato la passata stagione potrebbe essere la mina vagante ad est...Olynik e Waiters potrebbero essere fattori in uscita dalla panchina

Milwakee 42-47 W non possono più nascondersi anche se potevano intervenire meglio sul mercato nel reparto esterni...gli infortuni purtroppo ne condizioneranno il rendimento nella stagione non avendo una panchina lunghissima ma la squadra è giovane e vogliosa di ben figurare...andare sopra il 50% di vittorie è un obbligo

Detroit 40-45 W non andare ai play off quest'anno sarebbe un disastro anche se li vedo non molto sopra al 50% di W...L'arrivo di Bradley mi piace molto ma la panchina mi dice poco anche se ci sono specialisti e Marajanovic potrebbe essere una sorpresa

Charlotte 40-45 W guardando le altre squadre mi viene di mettere loro per l'ultima moneta anche la squadra è tutt'altro che esaltante e l'infortunio di Batum complica l'assunto...in ogni caso le 41 W o leggermente oltre sono un obbiettivo realistico...da valutare la salute di Howard e il conseguente impatto in squadra...

Indiana 35-40 W nonostante le partenze potrebbero comunque sorprendere con una buona tenuta difensiva e con alcuni veterani che potrebbero comunque rendere per poi cercare di cercare fortuna altrove a stagione in corso o il prossimo anno penso a Young e Collison...Oladipo non mi piace ma potrebbe comunque fare la migliore stagione della carriera almeno per cifre

Orlando 33-38 W squadra tutta da decifrare ma forse più stanca di altre di perdere sempre...nel reparto esterni c'è poca qualità ma la panchina è lunga

Philadelphia 30-35 W arrivare vicina alle 40 W mi sembra un'utopia ma come per Orlando il tempo di giocare per perdere dovrebbe essere finito....da testare la consistenza di Simmons e la tenuta fisica di Embiid per la chimica di squadra ci sarà tempo

New York Knicks 28-33 W non penso possa andare oltre nonostante il talento del lettone...la paddanza di alcuni/troppi elementi del roster dovrebbe minarne la resa dei restanti...

Atlanta 25-30 W al coach non piace perdere ma temo arriveranno imput dall'alto verso metà stagione...la squadra è comunque limitata specie sotto canestro e penso punti a sviluppare i giovani

N.Y. Nets 25-30 W squadra comunque migliore di quella della passata stagione ( non che ci volesse molto...) che potrebbe raccimolare anche 7-8 W in più...

Chicago 18-23 W forse la peggiore squadra della lega ad oggi...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 11:04
Messaggi: 8994
Località: Reggio Emilia
El Don ha scritto:
Perché Lopez dovrebbe accomodarsi in panchina da metà stagione in poi? Il nostro scopo è vincere quante più partite possibili per far vedere ai free agent che siamo discretamente competitivi.



Perché non è il lungo che vuole Walton per il suo gioco e lo si è preso solo per liberarsi del contratto ancora più ingombrante del russo...

Piuttosto Zubac o Randle da 5...Anche perché secondo me l'unico Free Agent che realisticamente può arrivare sarà Counsins che guarda caso gioca nel ruolo di Lopez


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 17:47
Messaggi: 38322
Località: Rimini
Non sono d'accordo su nulla. Lopez è uno stretch-five perfetto per il gioco di Walton, sicuramente più di Zubac che non sa tirare e pesa una tonnellata.
Mi segno anche la frase sui free agent, giusto in caso...

_________________
Corperryale L'Adorable "Manny" Harris, un nome che dice tutto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 11:04
Messaggi: 8994
Località: Reggio Emilia
Lopez farà parte dei Lakers del futuro?

Risposta: No

quindi di che stiamo discutendo...

Se Walton vuole metterlo in campo anche a marzo o ad aprile per raccimolare 2-3 W non sarebbe molto logico a mio avviso...

Io fossi in Walton penserei a sviluppare il gioco del futuro nonché i giocatori che potranno tornare utili anche nella prossima stagione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:52 
Non connesso

Iscritto il: 03/10/2011, 22:56
Messaggi: 8570
zibib ha scritto:

Phoenix 20-25 W sarà certamente una delle peggiori squadre della lega e non penso nemmeno desideri altro...da verificare che fine faranno Chandler e Bledsoe almeno uno dei 2 saluterà a stagione in corso


Se si parla di intenzioni facile che facciamo come l anno scorso e sarebbe anche cosa buona..
Se si parla invece di valore della squadra non mi vedo mai dietro i Lakers e forse sacramento


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 17:47
Messaggi: 38322
Località: Rimini
zibib ha scritto:
Lopez farà parte dei Lakers del futuro?

Risposta: No

quindi di che stiamo discutendo...

Se Walton vuole metterlo in campo anche a marzo o ad aprile per raccimolare 2-3 W non sarebbe molto logico a mio avviso...

Io fossi in Walton penserei a sviluppare il gioco del futuro nonché i giocatori che potranno tornare utili anche nella prossima stagione

Nemmeno Caldwell-Pope farà parte dei Lakers del futuro, si siederà anche lui?

_________________
Corperryale L'Adorable "Manny" Harris, un nome che dice tutto.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 10:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 11:04
Messaggi: 8994
Località: Reggio Emilia
andre11 ha scritto:
zibib ha scritto:

Phoenix 20-25 W sarà certamente una delle peggiori squadre della lega e non penso nemmeno desideri altro...da verificare che fine faranno Chandler e Bledsoe almeno uno dei 2 saluterà a stagione in corso


Se si parla di intenzioni facile che facciamo come l anno scorso e sarebbe anche cosa buona..
Se si parla invece di valore della squadra non mi vedo mai dietro i Lakers e forse sacramento


Il valore dei giocatori è relativo in un sistema di gioco tutto da scoprire e quando la palla pesa all'ultimo quarto...

Troppi giovani e poche gerarchie soprattutto se i due citati veterani dovessero salutare come paventato


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Power Rankings 2017-18 edition
MessaggioInviato: 14/10/2017, 11:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 11:04
Messaggi: 8994
Località: Reggio Emilia
El Don ha scritto:
zibib ha scritto:
Lopez farà parte dei Lakers del futuro?

Risposta: No

quindi di che stiamo discutendo...

Se Walton vuole metterlo in campo anche a marzo o ad aprile per raccimolare 2-3 W non sarebbe molto logico a mio avviso...

Io fossi in Walton penserei a sviluppare il gioco del futuro nonché i giocatori che potranno tornare utili anche nella prossima stagione

Nemmeno Caldwell-Pope farà parte dei Lakers del futuro, si siederà anche lui?



Giocatori che per peso in squadra e numero di tiri a partita tutt'altro che paragonabili

Caldwell-Pope peraltro giocatore tutto da scoprire durante la stagione sia per ruolo che per rendimento quindi ora come ora impossibile fare previsioni


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010