Forum Basket

repubblica delle banane
Oggi è 23/06/2018, 6:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3257 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 153, 154, 155, 156, 157, 158, 159 ... 163  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 18:29 
Non connesso

Iscritto il: 03/10/2011, 19:31
Messaggi: 39639
mah,discorso complicato...
non credo non si sapesse che Trump fosse establishment...o si pensasse che fosse una persona totalmente estranea a certi meccanismi...

io penso che davvero sia stato per alcune categorie un "salto nel buio" con garanzie...date da un sistema dove,anche un Presidente mediocre,più di tanto non può realizzare a livello negativo...e c'è sempre il tempo(massimo due mandati...se lo vuoi mandare a casa dopo 4 anni ce la fai...)per tornare indietro...

è arrivato uno apparentemente fuori dai giochi "politici" (quello sì,innegabile...e a rafforzare la cosa c'era un intero partito prima delle Presidenziali che ha provato di tutto per non fargli vincere la nomination)a promettere cose che per 25-30 anni Democratici E Repubblicani avevano disatteso...

e,lo ripeto,tante delle cose per cui i progressisti lo massacrano e lo attaccheranno anche in futuro...a quei numeri che davvero hanno deciso le elezioni,interessavano il giusto


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 18:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:58
Messaggi: 6187
kb8 the best ha scritto:
per me non è questione di dx-sx su cui sono saltate da tempo le marcature (ormai i distinguo sono global-no global piuttosto che pro/contro UE, il tutto all'interno di alcune manovre che DEVI fare e che ti sono imposte dal mondo globalizzato e dalla demografia occidentale, che ti piaccia o meno)...


questa affermazione, che peraltro condivido, mi fa venire in mente una domanda che ho da tempo. Ma esattamente quando è avvenuto il passaggio da no-global -> "zecca drogata" a no-global->"uomo della strada"?

_________________
14-4-2015...And now I found my dream, porca puttana! Benvenuta Aria.

Alphonso Ford (31/10/1971 - 4/9/2004) The G.O.A.T.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 18:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
jackx82 ha scritto:
kb8 the best ha scritto:
per me non è questione di dx-sx su cui sono saltate da tempo le marcature (ormai i distinguo sono global-no global piuttosto che pro/contro UE, il tutto all'interno di alcune manovre che DEVI fare e che ti sono imposte dal mondo globalizzato e dalla demografia occidentale, che ti piaccia o meno)...


questa affermazione, che peraltro condivido, mi fa venire in mente una domanda che ho da tempo. Ma esattamente quando è avvenuto il passaggio da no-global -> "zecca drogata" a no-global->"uomo della strada"?


e quando è avvenuto il passaggio da "pro global"---> destrorso liberista a "pro global"---> "progressista illuminato"?

e il passaggio "zecca drogata"---> "no global" a "zecca drogata"---> "no border"?

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 18:36 
Non connesso

Iscritto il: 03/10/2011, 19:31
Messaggi: 39639
infatti,per rispondere alla domanda...citando kb8...
quando sono "saltate le marcature"...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 18:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:58
Messaggi: 6187
IsaiaPanduri ha scritto:
jackx82 ha scritto:
kb8 the best ha scritto:
per me non è questione di dx-sx su cui sono saltate da tempo le marcature (ormai i distinguo sono global-no global piuttosto che pro/contro UE, il tutto all'interno di alcune manovre che DEVI fare e che ti sono imposte dal mondo globalizzato e dalla demografia occidentale, che ti piaccia o meno)...


questa affermazione, che peraltro condivido, mi fa venire in mente una domanda che ho da tempo. Ma esattamente quando è avvenuto il passaggio da no-global -> "zecca drogata" a no-global->"uomo della strada"?


e quando è avvenuto il passaggio da "pro global"---> destrorso liberista a "pro global"---> "progressista illuminato"?

e il passaggio "zecca drogata"---> "no global" a "zecca drogata"---> "no border"?


sì sì ma io chiedevo senza sarcasmo o retorica...

_________________
14-4-2015...And now I found my dream, porca puttana! Benvenuta Aria.

Alphonso Ford (31/10/1971 - 4/9/2004) The G.O.A.T.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 18:43 
Non connesso

Iscritto il: 04/10/2011, 13:51
Messaggi: 3276
quando le classi medio-basse del mondo occidentale hanno "capito" (anche se sarebbe meglio dire "vivono sulla propria pelle") che erano dal lato sbagliato della globalizzazione (che di per se rappresenta un salto quantico nella condizione di vita di parecchi paesi che prima erano terzo mondo, pur con tutti i possibili sfruttamenti che ci sono) e che non hai più certi diritti e tenori di vita solo per essere nato nella parte giusta del mondo come era fino a una generazione fa...
Mentre di contro per le classi medio-alte (a livello di istruzione) offre delle possibilità impensabili fino a qualche decennio fa, basti pensare alla facilità di mobilità lavorativa...


Aldilà dell'ovvio disclaimer che tutto il sistema economico è clamorosamente e eccessivamente spostato verso il capitale e che è destinato a non reggere nel medio-lungo termine, ma che è tutto un altro discorso ancora e parecchio più complesso...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 19:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24173
IsaiaPanduri ha scritto:
jackx82 ha scritto:
kb8 the best ha scritto:
per me non è questione di dx-sx su cui sono saltate da tempo le marcature (ormai i distinguo sono global-no global piuttosto che pro/contro UE, il tutto all'interno di alcune manovre che DEVI fare e che ti sono imposte dal mondo globalizzato e dalla demografia occidentale, che ti piaccia o meno)...


questa affermazione, che peraltro condivido, mi fa venire in mente una domanda che ho da tempo. Ma esattamente quando è avvenuto il passaggio da no-global -> "zecca drogata" a no-global->"uomo della strada"?


e quando è avvenuto il passaggio da "pro global"---> destrorso liberista a "pro global"---> "progressista illuminato"?

e il passaggio "zecca drogata"---> "no global" a "zecca drogata"---> "no border"?


pandù, questa risposta è una roba tipo "...e invece renzi che ha fatto?".


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 19:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
Loki ha scritto:
IsaiaPanduri ha scritto:
jackx82 ha scritto:
kb8 the best ha scritto:
per me non è questione di dx-sx su cui sono saltate da tempo le marcature (ormai i distinguo sono global-no global piuttosto che pro/contro UE, il tutto all'interno di alcune manovre che DEVI fare e che ti sono imposte dal mondo globalizzato e dalla demografia occidentale, che ti piaccia o meno)...


questa affermazione, che peraltro condivido, mi fa venire in mente una domanda che ho da tempo. Ma esattamente quando è avvenuto il passaggio da no-global -> "zecca drogata" a no-global->"uomo della strada"?


e quando è avvenuto il passaggio da "pro global"---> destrorso liberista a "pro global"---> "progressista illuminato"?

e il passaggio "zecca drogata"---> "no global" a "zecca drogata"---> "no border"?


pandù, questa risposta è una roba tipo "...e invece renzi che ha fatto?".


era una risposta volta a significare un forte rimescolamento di posizioni (avvenuto negli ultimi 6-7 anni).

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 15/12/2017, 20:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 22:38
Messaggi: 15275
ringrazio Rasho per il post e la risposta...
solo una cosa... su Moore si è speso tanto, mentre il partito ha fatto l'opposto...
gli costava tanto distanziarsi da un personaggio simile? tra l'altro se non erro ha prima appoggiato uno e poi l'altro...

un'altra distinzione distinzione molto in voga negli ultimi anni è buonista vs il resto del mondo....


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 18/12/2017, 23:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:53
Messaggi: 21617
simpatico il nuovo governo austriaco

_________________
Benim adım Ebruli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 28/12/2017, 21:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2013, 23:30
Messaggi: 16380
George :yo:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 30/12/2017, 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
Splendido successo del made in Italy in Yemen.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 11:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
https://www.avvenire.it/mondo/pagine/es ... da-israele

intanto lo Stato feticcio dei liberal/liberali de noantri agisce come un qualunque Salvini sui migranti. cortocircuito in corso...

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 12:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
IsaiaPanduri ha scritto:
https://www.avvenire.it/mondo/pagine/esplusione-africanio-da-israele

intanto lo Stato feticcio dei liberal/liberali de noantri agisce come un qualunque Salvini sui migranti. cortocircuito in corso...


carico a spade:

http://www.ilpost.it/2018/01/03/israele ... errorismo/

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 12:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24173
israele è lo stato feticcio dei liberal? parliamo dello stesso israele che vessa la palestina?

comunque:

Ciascuno riceverà un biglietto aereo e l'equivalente di 2.900 euro per farlo.
"Da oggi, quando una persona va a chiedere un'estensione del visto, se non ha una domanda di asilo in sospeso, non gli verrà rinnovato il visto e gli verrà dato un ordine di espulsione"

ti eri scordato di leggere un pezzo, dai. fa nulla.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 12:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:53
Messaggi: 21617
ma chi sono i liberal che hanno Israele come stato feticcio? conoscero' i liberal sbagliati ma sta sul cazzo a tutti quelli che conosco io.

Poi sto governo di estrema destra in particolare in cui Lieberman fa la figura del moderato figurati...

_________________
Benim adım Ebruli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 13:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
Immagine

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 13:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
Immagine

Immagine

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 13:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:53
Messaggi: 21617
mi sembra comunque una sparuta minoranza dell'opinione pubblica. Soprattutto piu' si va a sinistra...

poi per Il Foglio anche gli USA sono un bello stato feticcio... quindi figurati quanto possa fregare della pena di morte.

_________________
Benim adım Ebruli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Politica estera
MessaggioInviato: 08/01/2018, 13:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
Zero ha scritto:
mi sembra comunque una sparuta minoranza dell'opinione pubblica. Soprattutto piu' si va a sinistra...

poi per Il Foglio anche gli USA sono un bello stato feticcio... quindi figurati quanto possa fregare della pena di morte.


forse dall'estero non ti accorgi che ormai Il Foglio è il giornale preferito dai piddini e che ricambia con una propaganda smodata pro Pd.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3257 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 153, 154, 155, 156, 157, 158, 159 ... 163  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010