Forum Basket

repubblica delle banane
Oggi è 23/10/2018, 1:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 751 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24 ... 38  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 17:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24990
jjredick ha scritto:
roba di computer grafica ecc. è un pò diverso


eh? mio padre aveva una pompa di benzina e un'officina/vendita ricambi (solo per circa 50 anni, prima erano di mio nonno, ma forse sono pochi). io lavoro in una catena di concessionari auto.
ho fatto il cameriere per anni.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 17:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29235
Località: Roma
Encolpio ha scritto:
IsaiaPanduri ha scritto:
certo, ma il farabutto è il "padrone".

il ghanese abbassa l'asticella a tutti e fa un danno enorme. l'italiano via via sarà spinto ad accettare 300, ma al momento farebbe la pernacchia.

ma il farabutto, ripeto, è il "padrone".
Preso atto che tutti gli imprenditori sono farabutti, chi più chi meno (perché il capitalismo si basa sul profitto e non conosco un singolo imprenditore, specie quelli di sinistra, che redistribuicono i profitti con i dipendenti), la vera merda è chi toglie i diritti al lavoro. Per cui diventa una corsa al ribasso. Una guerra fra poveri. Che il tuo "se regolari, perché no"...alimenta.


se regolari c'è la contrattazione collettiva nazionale come presidio.

per la patologia, ossia il nero, ci sono sulla carta le dovute tutele.

il problema sarà quando salterà la contrattazione nazionale.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 18:56 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2011, 11:20
Messaggi: 6509
...se...er presidio!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 18:58 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2011, 11:20
Messaggi: 6509
Zar ha scritto:
è arrivata l'ennesima lezioncina... saluti
Tu assicurati di non apprendere mai nulla...mi raccomando!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 19:02 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2015, 11:38
Messaggi: 1291
Solo dove c'è la contrattazione collettiva. E infatti lì smobilitano le aziende e le portano all'estero (se maometto non va alla montagna...).
Putroppo esistono un sacco di modalità contrattuali usate per sottopagare la gente (di qualsiasi colore) in tantissimi altri settori e nelle piccole aziende.

Gli extracomunitari sono i più esposti verso ogni genere di ricatto, perchè se perdono il posto rischiano poi di perdere anche il permesso di lavoro.
Secondo la callida argomentazione di qualcuno, questi lavoratori e i comunitari pari sono, che bello!
Di fatto, come pensate che si orienteranno i datori di lavoro inclini a sfruttare la manodopera?
Verso i più rognosi e meno flessibili comunitari (che se non altro, perdendo il lavoro non perdono la cittadinanza, e quindi potranno accedere alle nostre reti di protezione sociale) o verso gli extracomunitari più ricattabili?

La cosa incredibile è che sono riusciti a far passare delle ricette neo-liberiste di destra che avrebbero fatto impallidire la Margaret Thatcher, sotto l'egida dell'universalismo di sinistra. Con la scusa di non discriminare gli altri, ti metti a competere al ribasso, anziché estendere garanzie!!! :mannagg:

I populisti sono mediamente dei coglioni, con delle ricette infantili per problemi più grandi di loro, però hanno almeno il pregio di aver annusato l'aria, e intuito che il gioco è truccato.
Ci sono un sacco di "moderati" che la prendono in culo da mane a sera, e in più ringraziano, perché è così che va il mondo :hahaha:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 19:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29235
Località: Roma
Fra ha scritto:
Ci sono un sacco di "moderati" che la prendono in culo da mane a sera, e in più ringraziano


su questo sono pienamente d'accordo.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 06/09/2017, 19:15 
Non connesso

Iscritto il: 07/10/2011, 11:20
Messaggi: 6509
Cosa che scrivo da una decina d'anni. Alcuni degli stessi forumisti che difendono, anzi esaltano, lo status quo...sono poi proprio quelli bastonati dal contesto economico. Ma gli piace così. Sfottono i 5Stelle e si sentono smart...

Molto bene Fra. Hai una notevole igiene mentale.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 07/09/2017, 10:25 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2015, 11:38
Messaggi: 1291
Non dire così che mi metti pressione! : Thumbup :


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 07/09/2017, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: 03/10/2011, 19:31
Messaggi: 40610
Fra ha scritto:
La cosa incredibile è che sono riusciti a far passare delle ricette neo-liberiste di destra che avrebbero fatto impallidire la Margaret Thatcher, sotto l'egida dell'universalismo di sinistra. Con la scusa di non discriminare gli altri, ti metti a competere al ribasso, anziché estendere garanzie!!! :mannagg:


chiaro...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 07/09/2017, 14:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24990
http://www.corriere.it/video-articoli/2 ... 24a3.shtml


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 07/09/2017, 15:14 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2015, 11:38
Messaggi: 1291
Le condizioni imposte dagli scafisti non erano altrettanto disastrose, invece?
Non c'erano stupri, torture e violenze continue?
Però gli scafisti andavano bene, non bisognava fermarli...? Forse perché -insinuo- davano da lavorare agli amici della Iuventa?
Erano un male necessario per portare qui la "merce", perché di questo si tratta; questi poveri cristi sono indispensabili per un sacco di business dell'accoglienza, che non accoglie niente, ma in compenso consente di pagare un sacco di stipendi, di ricevere donazioni.
Un noto benefattore romano è stato intercettato mentre diceva "il traffico de droga rende de meno". Chissà di cosa parlava...
Numerosi documentari e reportage hanno attestato le condizioni tremende della migrazione sin dai paesi sub-sahariani, eppure interessa solo la Libia, e solo quando la Libia s'inceppa.
Da ex-donatore, provo una delusione immensa verso MSF, che non riesce ad essere più forte di queste logiche.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 07/09/2017, 20:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24990
Ah ok. Erano condizioni tremende, per cui bene così.
Certo, gli scafisti erano il nemico che combattevamo, qyesta è la soluzione che abbiamo creato. Ma ok eh, tanto non sono mica esseri umani (occidentali, intendo).

Delusione per msf... Cristo santo, meglio non entrare più in questo topic.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 07/09/2017, 21:17 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2015, 11:38
Messaggi: 1291
Ho scritto che la violenza di cui parla Ms. Liu era lì anche prima, solo che la esercitavano gli scafisti. Questo, ho scritto.
Finché l'hanno esercitata gli scafisti, quella violenza era il motivo per cui bisognava portarli via il più presto possibile, e farli venire qui.
Oggi, quella stessa violenza è colpa nostra, perché non li lasciamo venire qui.

Mi pare viceversa chiaro che la Libia è un posto violento, e penso potremo convenirne tutti. Chi transita per quel paese, rischia la morte e quasi certamente subirà violenza. Perché allora, aspettiamo che arrivino lì, prima di intervenire? Perché li incoraggiamo ad andare lì, promettendogli che poi potranno attraversare il mare (rischiando, ancora una volta, la vita. La loro, ovviamente)?

Ora, io -che sono razzista e notoriamente sadico- preferirei che queste persone non patissero nemmeno 5 minuti di tortura.
E ti dirò di più, -cinicamente indifferente come sono- vorrei che a queste persone fosse risparmiata anche la traversata nel Sahara, che costa la vita a centinaia (forse migliaia?) di persone ogni anno, e che è costellata di violenze, stupri, abusi.

Dato che io a volte ci parlo, con questi negracci -che ovviamente disprezzo nel modo più assoluto- ho notato che molti di loro (quelli che non dicono di avere parenti in Francia, o da qualche altra parte) vorrebbero tornare indietro. Se ci avete mai parlato, sapete che sono persone rotte dentro. Chiedono l'elemosina, che per un nero giovane in salute, è la cosa più umiliante del mondo.

Mi chiedo allora perchè le rotte dall'africa sub-sahariana conducano in Libia; forse perché lì non c'è più legge, ma in compenso c'è gente pronta a lucrare sulla vita dei poveretti. Mi chiedo come facciano a partire dai loro paesi, questi ragazzi, spesso poco più che bambini. Chi gli dice dove andare? Gli viene venduta la speranza di una vita migliore che è più che altro immaginaria, e qui da noi c'è chi gioca di sponda, tra pietismo e lucro.

Non c'è un modo pulito per uscire da questa situazione. Qualunque cosa fai, morirà della gente, e molta altra soffrirà.
Se Minniti facesse retromarcia, e ricominciassero le traversate, prima o poi una barca si rovescerebbe, e morirebbero tante persone.
A chi darebbe la colpa la nostra Ms. Liu?

Chiudere la rotta costerà vite umane, infliggerà tante sofferenze, ma quante ne risparmierà se nessuno partirà più per seguire quelle carovane della morte che conducono, se va bene, ad un marciapiede italiano, e se va male, a marcire in mezzo al deserto, o in fondo al mare?

Ma no, indignamoci, laviamoci la coscienza facendoli venire qui. Chi cazzo se ne frega di cosa gli succede, quando arrivano qui.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 10/09/2017, 10:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29235
Località: Roma
Intanto, neanche era quotato un settembre di fuoco amico su Minniti, reo di essere più popolare dell'enfant prodige.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 10/09/2017, 11:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:45
Messaggi: 7151
Località: Roma
il prossimo premier sarà calabrese

_________________
jjredick ha scritto:
non ci credo, torno a casa e doppietta del pelado, il mister che rosica nel topic del milan, ci manca solo che una cagna americana mi da il culo e posso morire contento


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 11/09/2017, 10:21 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2015, 11:38
Messaggi: 1291
IsaiaPanduri ha scritto:
Intanto, neanche era quotato un settembre di fuoco amico su Minniti, reo di essere più popolare dell'enfant prodige.

Tra l'altro leggevo su "La Stampa" di sabato (mi pare) che sono calati anche gli arrivi in Libia (perché la gente sa che da lì non vai oltre), quindi la "medicina Minniti" starebbe funzionando, con buona pace dell'eternamente accigliato Gino Strada.
Resta il problema delle carceri libiche, ma lì non c'è soluzione "pulita", tant'è che ci si sta appoggiando agli stessi individui che prima gestivano la tratta, e che chiamavano le ONG per raccattare i migranti al largo delle coste libiche.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 12/09/2017, 10:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24990
Fra ha scritto:
IsaiaPanduri ha scritto:
Intanto, neanche era quotato un settembre di fuoco amico su Minniti, reo di essere più popolare dell'enfant prodige.

Tra l'altro leggevo su "La Stampa" di sabato (mi pare) che sono calati anche gli arrivi in Libia (perché la gente sa che da lì non vai oltre), quindi la "medicina Minniti" starebbe funzionando, con buona pace dell'eternamente accigliato Gino Strada.
Resta il problema delle carceri libiche, ma lì non c'è soluzione "pulita", tant'è che ci si sta appoggiando agli stessi individui che prima gestivano la tratta, e che chiamavano le ONG per raccattare i migranti al largo delle coste libiche.


Se non fosse che l'ISPI, il principale centro di studi strategici italiano, sostiene che non ci sia relazione fra calo di profughi e provvedimento, visto che il calo è iniziato ai primi di Luglio, circa 30 giorni prima del provvedimento. Lo stesso minniti ha detto che il merito non è del provvedimento, ma della guardia costiera Libica che ha intensificato gli sforzi dalla fine di giugno. L'OIM (l’Organizzazione internazionale per i migranti ) però sostiene che non può essere, perchè non ci sono più fermi ma meno partenze, per cui il motivo va ricercato in terra, non in mare (e, ripeto, questi hanno smesso di partire prima che l'italia decidesse di cambiare strada sul tema). Alla fine probabilmente influisce il fatto che molti stati "di passaggio", come il Sudan, abbiano deciso di chiudere le frontiere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 13/09/2017, 10:16 
Non connesso

Iscritto il: 26/12/2015, 11:38
Messaggi: 1291
Ok, in ogni caso l'impossibilità di attraversare (dovuta al giro di vite della guardia costiera libica) ha comportato un minor numero di persone che arriva in Libia, ed è un fatto positivo.
Interessa il giusto se il merito è libico o nostro, ma solo che la strategia "impedire le partenze" depotenzia la tratta sin dall'inizio.
Ora resta da capire se e come si intraprenderanno delle politiche per "aiutarli lì", posto che c'è da rispettare la sovranità nazionale di Stati quantomeno discutibili, che cercheranno come sempre di intascarsi i fondi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 13/09/2017, 10:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 24990
Ripeto: probabilmente sono gli stati confinanti che hanno chiuso le frontiere.
Sul fatto che impedirgli di partire ne faccia arrivare meno... beh, acqua calda.
tipo che se non mi fai partire da casa non arrivo a lavoro? Era davvero da provare sperimentalmente?
Posso solo dire che il problema è risolto o ridotto a seconda di quale si pensi sia il problema.
se è "troppi poveracci stranieri in Italia" è un conto, se invece è "troppi poveracci nel mondo" un altro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Migranti
MessaggioInviato: 17/09/2017, 9:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29235
Località: Roma
http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... 175663032/

Non parliamo di un leghista o uno di casa pound, anzi, parliamo di un uomo di sinistra, ben più della sindaca star renziana, bocciata dagli elettori.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 751 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24 ... 38  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010