Forum Basket

repubblica delle banane
Oggi è 23/05/2018, 5:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 14:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2012, 15:35
Messaggi: 1961
Località: Genova
Apro questo topic, come spero fonte di scambio sia d'opinioni che di esperienze studi sulla questione araba.

Il mio aprarire questo topic nasce con una pesante discussione avuta con un cittadino Algerino. Dove alla fine ho chiesto perché visto che odiava la cultura dove viveva, non considerasse la soluzione del rientro.

Questo chiedo, leggo spesso di Iman celebre quello che celebra ogni atto di forza da parte di jihadisti, e piscia addosso alla civiltà occidentale non considerano mai il rientro in patria.

Non sento mai ad un intervistatore, la domanda ma allora perché non torna a casa.


Questo era solo un mio, sciocco, intro alla discussione.

Bene fatevi avanti, se possibile nel rispetto delle idee altrui senza fare esercizi di stile.

_________________
seanma ha scritto:
non la perdete neanche in 9

tangibile differenza fisica tattica e mentale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/10/2011, 14:18
Messaggi: 19742
perchè per quanto possano pisciare sulla civilità occidentale stan bene nella civiltà occidentale, o per lo meno gli fa comodo.

Vedila come l'emigrato che ti racconta "ahhhh ma dalle mie parti si mangia, si beve, si vive meglio, vuoi mettere la montagna/lago/mare/storia/cultura". però poi ci va na volta all'anno sì e no dove è nato

_________________
skiptomylou ha scritto:
sicuramente sarò un provinciale, ma se mi chiami "bridge" un cazzo di ponte contenitore tra due scrivanie, meriteresti solo sxxxxa in bxxxa.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:53
Messaggi: 21431
seguendo quello che giustamente scrive PdG mi sovviene una domanda. In che modo si lamentava? Da un punto di vista religioso/culturale o cosa?

oh per dire se si lamentava che a Göteborg/Amburgo c'e' un tempo di merda...

_________________
Benim adım Ebruli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 12:15
Messaggi: 51215
Io ho sentito di musulmani che si lamentavano delle processioni della settimana santa, a Sassari, ad esempio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: 15/02/2016, 12:37
Messaggi: 1219
io parlavo con un ex-collega pakistano (bravissimo ragazzo, se mai dovessi aprire la mia ditta lui e' il primo che chiamo), lui mi disse che non ritornerebbe mai in Pakistan e pur essendo mussulmano osservante (si prende le pause per andare in moschea a pregare), gli sta piu' sul cazzo la cultura araba nel senso di saudi arabia e emirati arabi che quella Inglese dove vive


Un discorso simile a quello di tmc capitato con un ex-collega indiano che mi disse che a lui vivere in inghilterra non piaceva ma che era qua perche' crescere i figli in UK e' un filino diverso da crescerli a nuova dheli (e anche le opportunita' lavorative sono diverse)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 0:25
Messaggi: 10203
Località: Pisa
ml ha scritto:
Io ho sentito di musulmani che si lamentavano delle processioni della settimana santa, a Sassari, ad esempio

di quelle mi lamento anche io e sono tutt'altro che musulmano :asd:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:41 
Non connesso

Iscritto il: 15/02/2016, 12:37
Messaggi: 1219
un mio amico aveva sporto denuncia alla chiesa locale per le campane di domenica mattina


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 11:14
Messaggi: 15142
Cosa buona e giusta.

_________________
"Attento perché il messaggio subliminale è fottiti, lasciami in pace e vaffanculo!"


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:53 
Non connesso

Iscritto il: 15/02/2016, 12:37
Messaggi: 1219
Peccato che non funzioni...
Le campane sono considerate di "pubblica utilita'"... informano il cittadino che:
a. e' domenica
b. anche di domenica esistono le 8 del mattino

cose senza senso...

Ma siamo OT..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 15:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/10/2011, 1:35
Messaggi: 6540
STM ha scritto:
un mio amico aveva sporto denuncia alla chiesa locale per le campane di domenica mattina


Eroe.

_________________
hanamichiSakuragi ha scritto:
Porco D** la mi donna domattina vuole portare il bambino a fare il vaccino. Le ho detto "puppami il cazzo, stanotte c'è il draft"


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 17:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/10/2011, 12:37
Messaggi: 6226
STM ha scritto:
Peccato che non funzioni...
Le campane sono considerate di "pubblica utilita'"... informano il cittadino che:
a. e' domenica
b. anche di domenica esistono le 8 del mattino

cose senza senso...

Ma siamo OT..



Ma da che suono lo capisci che è Domenica??

_________________
Hank:could be worse
Sam:yea...how??
Hank:could just had your dick drained by a tranny hoocker


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 17:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2013, 23:32
Messaggi: 298
hanamichiSakuragi ha scritto:
ml ha scritto:
Io ho sentito di musulmani che si lamentavano delle processioni della settimana santa, a Sassari, ad esempio

di quelle mi lamento anche io e sono tutt'altro che musulmano :asd:


di quelle mi lamento anche io e alcuni parroci che conosco :asd:

_________________
papa Francesco ha scritto:
Una convivenza fondata soltanto su rapporti di forza non è umana.
(Messaggio per la 47° giornata mondiale della pace)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 18:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 31/01/2015, 19:08
Messaggi: 1190
Località: Shithole Country
STM ha scritto:
Peccato che non funzioni...
Le campane sono considerate di "pubblica utilita'"... informano il cittadino che:
a. e' domenica
b. anche di domenica esistono le 8 del mattino

cose senza senso...

Ma siamo OT..


Io aprirei un topic: "La pubblica utilità delle campane nel 2017"

_________________
Loki ha scritto:
buido è la conferma che il mondo va a puttane.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 18:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 13:58
Messaggi: 23921
STM ha scritto:
Peccato che non funzioni...
Le campane sono considerate di "pubblica utilita'"... informano il cittadino che:
a. e' domenica
b. anche di domenica esistono le 8 del mattino

cose senza senso...

Ma siamo OT..


in realtà la legislazione in merito è abbastanza chiara e ha un senso.
le campane liturgiche sono consentite perchè fanno parte della libertà di culto, se rientrano nelle direttive per salvaguardare la salute pubblica, per cui rispettano orari concessi e decibel massimi.

tutto il resto è fuffa. se le campane suonavano alle 7 del mattino, senza scopo liturgico e avevano il volume di un concerto di martelli pneumatici, la chiesa deve smetterla e rischia anche una multa, se era alle 9, in occasione di una messa e il volume rientrava nei limiti di legge, è tutto ok. Vale ovviamente anche per eventuali rumori dovuti ad altre funzioni religiose non cristiane.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 18:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
mai svegliato per delle campane da che esisto. ho 3 chiese nel raggio di due km quadri, mi sa.

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 18:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:58
Messaggi: 6176
Loki ha scritto:
STM ha scritto:
Peccato che non funzioni...
Le campane sono considerate di "pubblica utilita'"... informano il cittadino che:
a. e' domenica
b. anche di domenica esistono le 8 del mattino

cose senza senso...

Ma siamo OT..


in realtà la legislazione in merito è abbastanza chiara e ha un senso.
le campane liturgiche sono consentite perchè fanno parte della libertà di culto, se rientrano nelle direttive per salvaguardare la salute pubblica, per cui rispettano orari concessi e decibel massimi.

tutto il resto è fuffa. se le campane suonavano alle 7 del mattino, senza scopo liturgico e avevano il volume di un concerto di martelli pneumatici, la chiesa deve smetterla e rischia anche una multa, se era alle 9, in occasione di una messa e il volume rientrava nei limiti di legge, è tutto ok. Vale ovviamente anche per eventuali rumori dovuti ad altre funzioni religiose non cristiane.


Tutto giusto, loki. Però vieni ad abitare a casa mia in centro a Siena con tre chiese tre nell'arco di 200 metri. La domenica alle 11 o la sera alle nove (TUTTE LE SERE) si fa fatica a sentire mentre ci parliamo. Per non parlare di natale o pasqua quando siamo ai limiti della tortura psicologica.

Scusate ma è una cosa che odio ed abbastanza pesante. Chiuso OT.

_________________
14-4-2015...And now I found my dream, porca puttana! Benvenuta Aria.

Alphonso Ford (31/10/1971 - 4/9/2004) The G.O.A.T.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 18:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2012, 15:35
Messaggi: 1961
Località: Genova
Zero ha scritto:
seguendo quello che giustamente scrive PdG mi sovviene una domanda. In che modo si lamentava? Da un punto di vista religioso/culturale o cosa?

oh per dire se si lamentava che a Göteborg/Amburgo c'e' un tempo di merda...


Io mi riferivo a qualcosa più culturale o radicato nella piccole comunità che si vengono a formare.

Io non so voi, ma guardando interviste parlando con persone trovo sempre persone che affermano concetti d'intolleranza e fanatismo, per dire mussulmani che si lamentano della vile società occidentale, delle donne che vedono per strada in minigonna della mancaza di valori del popolo nativo, ma non sento nessuno dire, il gap culturale è troppo elevato torno a casa.


E questa storia delle comunque opportunità maggiori mi puzza, parla del gruppo radicale o comunque li vicino. In quanto di fatto si tende con propria volontà a ghettizzare per esempio i bambini. Guardavo un doc in belgio, dove di fatto esistevano scuole Mussulmane dove si imparava prima l'arabo poi la lingua locale.
Come conseguenza queste persone vivranno ghettizzate, e da qui poi credo nasca anche questa forma di astio modellata poi in fanatismo.

Però io non so tu Zero, la vita che vedo fare da molti marocchini qua è la stessa che vedevo quando abitavo a Casablanca. Lo stesso discorso vale per la prole, che senso ha dunque emigrare per dare un futuro migliore se poi consapevolmente si mandano i figli in scuole ghetto, imponendo un certo tipo di cultura ed impedendo a molte ragazze di studiare o coltivare le loro passioni ?

Cioè, per tirare a campare senza dare una concreta possibilità ai figli di scalata, tanto vale vivere nella terra natia, con un minareto che ti sveglia alle 6 piuttosto che una campana di una chiesa.

Ritornado sempre a quel pirla di Iman londinese, mai una volta nei suoi deliri contro occidente società ecc... ho sentito dire me ne torno a casa.

Altro esempio sono i Turchi che in Europa votano Erdogan, limitando le frignacce io rimango colpito sei un turco di terza generazione e vedi il mondo sotto quei tipi di concetti, ma veramente non ha capito una minchia.

Non lo so a volte penso a dei miei amici, Arabi prigionieri del mondo arabo per loro stessa ammissione, che alle cene che facevano erano visibilmente tristi di essere nati a certi latitudini sotto una cultura non loro. E poi senti Turchi che credo abbiano fatto un percorso scolastico solido, votare un personaggio che sta cercando di portare nel loro paese una dittatura.

Io rimango veramente perplesso, forse veramente non c'è speranza.

_________________
seanma ha scritto:
non la perdete neanche in 9

tangibile differenza fisica tattica e mentale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 18:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 21:00
Messaggi: 29183
Località: Roma
tmc ha scritto:
che senso ha dunque emigrare per dare un futuro migliore se poi consapevolmente si mandano i figli in scuole ghetto, imponendo un certo tipo di cultura ed impedendo a molte ragazze di studiare o coltivare le loro passioni ?


migliorare la propria situazione economica, mettere insieme 3 pasti al giorno, senza dover necessariamente abbracciare la cultura del paese in cui si migra?

_________________
Like most liberals, I will do anything for the working classes, anything - apart from mix with them.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 19:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2011, 10:53
Messaggi: 21431
STM ha scritto:
un mio amico aveva sporto denuncia alla chiesa locale per le campane di domenica mattina


l'invito alla preghiera dell'imam all'alba di domenica e' peggio delle campane alle 8 del mattino. Fosse solo per l'ora.

_________________
Benim adım Ebruli.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Questione arabo/mussulmana
MessaggioInviato: 18/04/2017, 19:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 13/01/2012, 15:35
Messaggi: 1961
Località: Genova
Zero ha scritto:
STM ha scritto:
un mio amico aveva sporto denuncia alla chiesa locale per le campane di domenica mattina


l'invito alla preghiera dell'imam all'alba di domenica e' peggio delle campane alle 8 del mattino. Fosse solo per l'ora.


Madonna veramente, ho cambiato una casa solo per la vicinanza ad un minareto

_________________
seanma ha scritto:
non la perdete neanche in 9

tangibile differenza fisica tattica e mentale


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010